collane


(Italiano) Le Lettere di Nadia Agustoni sono lettere di resistenza, e, proprio come le lettere dei giovani eroi della Resistenza italiana, sono fresche e struggenti, desolate per la fine prossima e insieme attraversate da una celebrazione pura, senza retorica, della vita.

Lettere della fine


(Italiano) Renata Morresi ha selezionato e tradotto dieci “drafts” di Rachel Blau DuPlessis, voce prestigiosa della poesia contemporanea americana. Scrive Morresi del complesso dei “drafts”: “un'opera che aspira, fin dal titolo, alla provvisorietà (draft è lo schizzo, l'abbozzo, la brutta copia) e alla continuità (il numero segnala l'inizio di una progressione) ...

Dieci bozze


(Italiano) Una soffitta di Parigi nasconde la vicenda dimenticata di una giovane donna nella Francia degli impressionisti e dell’assenzio, di Baudelaire e della Comune. Nell’arco fragile di un fascio di lettere antiche nasce e si consuma un amore scritto, pensato e vissuto tra convenzioni e moti libertari; il filo rosso che lega i due protagonisti si dipana lungo le anse della Storia e i meandri di un universo intimo destinato a un imprevedibile altrove.

Fil Rouge – Le lettere segrete di Yvette Mirabeau



(Italiano) Il titolo “Scuola di poesia” fa riferimento a una scuola di poesia realmente tenuta dall’autore, anche se nello spazio virtuale di una rubrica sul sito “La poesia e lo spirito”. I post e le riflessioni maturati in rete diventano un’opera lontana dall’idea di docenza ispirata dal titolo, ...

Scuola di poesia


(Italiano) Appunti dal parco” di Francesca Matteoni è un’intensa raccolta che alterna componimenti poetici a brevi frammenti in prosa. Gli slittamenti da una forma espressiva all’altra avvengono nella più completa fluidità, sia in nome di uno stile sempre vibrante e altamente poetico, ...

Appunti dal parco


(Italiano) La vita sa essere ordinaria e stravagante, lieta e sconvolgente. Lo sanno bene i protagonisti di questo romanzo, prigionieri di una tenue monotonia di provincia fatta di piccoli piaceri e malcelate frustrazioni, di misteri e segreti inconfessabili.

Linfe – Romanzo vegetale



(Italiano) Dichiaratamente autobiografico, il romanzo vive di fuggevoli racconti e vicende apparentemente ordinarie, dall’infanzia alla maturità dell’autore. In realtà quella che viene raccontata è un’epica del quotidiano, in cui ogni evento, dal più divertente al più drammatico, viene pervaso da una spiritualità tutta personale, indagata e perfino teorizzata in una continua oscillazione tra ironia e sacralità.

Il Grande Orecchio