(Italiano) Benedetto

15.00

(Italiano) Massimo Lanzavecchia

Benedetto. Storia di un ufficiale e carbonaro da Napoleone alle soglie dell’Unità

 

 

Category: Tag:

Description

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Dai primi burrascosi decenni dell’Ottocento la figura di Benedetto Ilarj, rampollo della nobiltà maceratese, riemerge, spesso inedita e protagonista, nelle vicende della storia nazionale dalla periferia d’una piccola capitale e grande caserma della marca Pontificia. Benedetto è Guardia Reale a Milano nel primo Regno d’Italia, ufficiale di Napoleone in Russia e con Gioacchino Murat per l’indipendenza, Gran Maestro della Carboneria a Macerata nel 1816-17 e poi esule a Filadelfia dopo il moto sventurato, cospiratore tra Napoli e Macerata nel ’20, condannato nel ’21 e carcerato sei anni, quindi Grosso Maggiore nella rivoluzione del ’31. La vita d’una bella tempra di patriota, ricostruita su documenti veri e congetture verosimili, tra cronaca, storia e genealogia.

(Collana I Fauni – saggistica)