Licenze – Poesia

Licenze è una collana dedicata alla poesia aggiornata italiana, ad autori stranieri in prima traduzione italiana, ai giovani emergenti.


Da alcuni decenni il nome di Fabio Franzin è ben noto ai lettori di poesia che lo associano principalmente al tema del lavoro, della fabbrica e a tutto il groviglio di vite e contraddizioni di quel mondo. (…) Eppure nella già vasta opera di Franzin non è affatto assente almeno un’altra armonica, che dagli interni/inferni industriali conduce verso l’auscultazione del mondo naturale, e con esso della memoria che il paesaggio evoca. (…) A questa seconda intonazione poetica appartengono i testi di erba e aria; per i quali dunque non si può certo parlare di assoluta sorpresa, ma piuttosto di paziente continuità con le proprie radici poetiche.

Erba e aria



Le Lettere di Nadia Agustoni sono lettere di resistenza, e, proprio come le lettere dei giovani eroi della Resistenza italiana, sono fresche e struggenti, desolate per la fine prossima e insieme attraversate da una celebrazione pura, senza retorica, della vita.

Lettere della fine



Quelle di Ortore sono dunque parole che rilasciano un mondo complesso, stati verbali della materia che vengono adoperati e mescolati oltre il loro significato semantico, gettati ancora vivi nella mischia alchemica, sondati nella intrinseca ironia geometrica,...

Buonanotte occhi di Elsa


La poesia di John Taggart ha il respiro meditato e profondo, l’estensione quieta e maestosa degli spazi della sua Pennsylvania: una vastità generosa di scenari in larga parte rurali, dove i giorni si fanno di rassicurante routine, di abitudini e tradizioni secolari. E’ la terra della cultura Amish (la cui lingua è detta non a caso Pennsylvania Dutch), chiusa nelle sue granitiche consuetudini, nel suo ricercato, intestardito isolamento.

Pastorali


Renata Morresi ha selezionato e tradotto dieci “drafts” di Rachel Blau DuPlessis, voce prestigiosa della poesia contemporanea americana. Scrive Morresi del complesso dei “drafts”: “un'opera che aspira, fin dal titolo, alla provvisorietà (draft è lo schizzo, l'abbozzo, la brutta copia) e alla continuità (il numero segnala l'inizio di una progressione) ...

Dieci bozze



Il titolo “Scuola di poesia” fa riferimento a una scuola di poesia realmente tenuta dall’autore, anche se nello spazio virtuale di una rubrica sul sito “La poesia e lo spirito”. I post e le riflessioni maturati in rete diventano un’opera lontana dall’idea di docenza ispirata dal titolo, ...

Scuola di poesia


Appunti dal parco” di Francesca Matteoni è un’intensa raccolta che alterna componimenti poetici a brevi frammenti in prosa. Gli slittamenti da una forma espressiva all’altra avvengono nella più completa fluidità, sia in nome di uno stile sempre vibrante e altamente poetico, ...

Appunti dal parco


L’antologia “Poesia di strada XIII edizione” raccoglie le opere dei dieci finalisti del concorso “Poesia di strada”, che si svolge a Macerata ed è ormai diventato uno tra i più […]

Poesia di strada XIII



“Le parole dolcemente fruscianti o seccamente suggestive di Marco Di Pasquale sono davvero capaci di evocare, di liberare pensieri, di creare illuminazioni, proprio perché scaturiscono direttamente dalla memoria, dall'accoglimento amoroso di quegli oggetti e luoghi umbratili, spesso in stato di abbandono, cui danno un nome.”

Il fruscio secco della luce