Libro di Hor


 

“L’apertura della prima poesia, e quindi del libro, (…) ci porta subito nel più puro immaginario matteoniano, che è quello che sgorga dalla ragazzina la quale, già ricolma di suggestioni silvestri, incamerate ma ancora non digerite e sublimate, leggeva magari i Books of magic di Gaiman durante un soggiorno a Londra, fondendo ciò che già sotto sotto sapeva della realtà con le suggestioni elaborate dal popolo che, più di ogni altro (e con buona pace di altri popoli non meno magici ma dagl’inglesi inesorabilmente sottomessi o colonizzati), ha saputo stabilire nelle proprie lettere un rapporto con la dimensione magica del mondo, al punto di saperla integrare anche col resto – con l’arrivo della rivoluzione industriale, con la campagna ormai antropizzata, coi tetti delle città. Tetti che riescono, così, a non escludere, con la loro esistenza, la possibilità di un emergere, sulla terra, di orecchie di coniglio, o di lepre, a perdita d’occhio.”

(dalla Prefazione di Vanni Santoni)

collana Nereidi – poesia

pagg. 96, con 17 illustrazioni a colori

euro 15

ISBN: 978-88-97374-41-1

Francesca Matteoni (Pistoia, 1975) ha pubblicato libri di poesia, fra cui Artico (Crocetti, 2005), Tam Lin e altre poesie (Transeuropa 2010), Appunti dal parco (Vydia, 2012); Nel sonno. Una caduta, un processo, un viaggio per mare (Zona, 2014); Acquabuia (Aragno, 2014). È redattrice di Nazione Indiana e ha curato due libri collettivi ispirati al fiabesco. È presente in antologie di poesia per ragazzi. Ha all’attivo pubblicazioni accademiche tra cui il libro Il famiglio della strega. Sangue e stregoneria nell’Inghilterra moderna (Aras, 2014). Tutti gli altri (Tunué 2014) è il suo primo romanzo. Il suo ultimo libro è il saggio Dal Matto al Mondo. Viaggio poetico nei tarocchi (effequ, 2019). Questo è il suo ripostiglio: http://orso-polare.blogspot.com

Ginevra Ballati è cresciuta sull’Appennino pistoiese. A Firenze, dopo la formazione accademica in Illustrazione e Tecniche pittoriche, ha conseguito la Laurea magistrale in Filologia moderna. Lavora a Pistoia come artista free lance e come educatrice museale per Fondazione Marino Marini e Fondazione Pistoia Musei. Inoltre si occupa del corso di disegno presso L’Incontrario, una bottega dove artisti e persone con disabilità producono oggetti d’arte. Le sue opere sono visibili sul  sito: http://ossacave.blogspot.com/

15.00Aggiungi al carrello