Nature morte e vanità


 

Nature morte e vanità

di Alfonso Maria Petrosino

prefazione di Alberto Bertoni

Collana di poesia Nereidi

ISBN: 978-88-97374-51-0

pagg. 78 – euro 10

 

“(…) Un libro, questo, che come pochissimi altri è predisposto per accogliere – nei suoi gangli intimi – un sostrato musicale che va a toccare gli accordi più segreti di un’instancabile dinamica interiore (anche di pensiero), insieme con una sensibilità e una cultura figurative che restano impresse: un libro nuovo davvero, che nasce e si svolge una volta per tutte ben al di là dei confini ormai risaputi del Novecento.”

dalla Prefazione di Alberto Bertoni

Alfonso Maria Petrosino è nato a Salerno nel 1981 e vive a Parigi dove lavora come coordinatore ferroviario. Ha pubblicato tre libri di poesie: Autostrada del sole in un giorno di eclisse (Pavia, OMP, 2008), Parole incrociate (Pescara, Tracce, 2008) e Ostello della gioventù bruciata (Torino, Miraggi, 2015). Partecipa ai poetry slam e cura una rubrica sul sito “Poesia del nostro tempo”.

 

10.00Aggiungi al carrello